Veneto, bando da 20 milioni per ricerca e sviluppo - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 14 luglio 2020 alle 12:07

Veneto, bando da 20 milioni per ricerca e sviluppo

Chiamata a raccolta delle menti più brillanti contro il Covid-19

Contro il rischio recrudescenza di Covid-19, una delle regioni più funestate dal Coronavirus lo scorso inverno, il Veneto, ha indetto un bando pubblico che finanzia progetti di ricerca industriale e per lo sviluppo sperimentale attuati da imprese aderenti alle reti innovative regionali o appartenenti ai distretti industriali in collaborazione con organismi di ricerca. In tal modo si spera di non farsi trovare impreparati in caso di una nuova ondata della malattia, che molti esperti stimano come possibile già nel prossimo autunno.

Il bando del Veneto

Gli obiettivi specifici e i risultati attesi da ciascun progetto – si legge nel bando della Regione Veneto – dovranno essere volti alla mitigazione degli effetti del Covid-19. A questo fine, le innovazioni nei prodotti, nei servizi, nei processi, nelle tecnologie, promosse dal progetto, potranno essere orientate a fronteggiare la situazione emergenziale contingente. Ma si pensa anche all’era post Covid. Le innovazioni oggetto del bando potranno infatti essere proiettate in un’ottica post-emergenziale, per la transizione a nuovi modelli industriali, produttivi, di business e di consumo. Il budget disponibile è di tutto rispetto: 20 milioni di euro.

Leggi anche: Col Covid 2,5 miliardi di ton di gas serra in meno. Ma economia a pezzi

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 9 settembre 2020, alle ore 15.00. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate tramite il sistema informativo unificato. Se siete interessati, se avete bisogno di ulteriori informazioni o la necessità di porre alcune domande sul bando indetto dalla Regione Veneto, vi preghiamo di visitare questo sito.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter