Caos treni: tutte le tratte dell'alta velocità cancellate finora. La furia di Italo
single.php

Ultimo aggiornamento il 2 agosto 2020 alle 14:28

Caos treni: tutte le tratte dell’alta velocità cancellate finora. La furia di Italo

Un pasticcio che sta guastando ferie e non solo

«L’inaspettata revoca della possibilità di derogare al distanziamento interpersonale di un metro ci pone nella condizione di dover adottare misure drastiche ed eccezionali come, ad esempio, la soppressione e cancellazione di alcune tratte. Verranno prontamente rimborsati tutti i titoli di viaggio non utilizzati a causa delle restrizioni normative». Così si legge sul sito di Italo, a poche ore dall’annuncio di diverse cancellazioni di tratte dell’alta velocità alla luce dell’ultimo pasticcio governativo. Andiamo con ordine: il 31 luglio circola la notizia che sui convogli Trenitalia sarà possibile occupare tutti i posti a sedere. Poche ore dopo il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha emesso però un’ordinanza che ristabilisce il distanziamento a bordo. Da qui il caos.

I treni cancellati oggi, 2 agosto

Di seguito, la lista dei treni Italo cancellati per oggi, domenica 2 agosto.

 

. 9919/9921
. 9975
. 9927/9929
. 8111/8113
. 8143
. 8126
. 8131
. 8135

 

Al momento non risultano cancellate le tratte dell’alta velocità di Trenitalia. Ma quella che sta per cominciare potrebbe essere una settimana difficile sia per i vacanzieri, sia per chi deve spostarsi per lavoro. Un esempio fra i tanti: nelle prossime ore a Roma è in programma l’esame di Stato per diventare giornalisti professionisti. Sono oltre 300 i candidati che dovranno raggiungere le Capitale (molti in treno). Le società hanno già avvisato che, nel peggiore dei casi, procederanno con il rimborso del biglietto.

La rabbia di Italo

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, l’ad di Italo, Gianbattista La Rocca, si è scagliato contro l’esecutivo, colpevole a suo avviso di un pasticcio che provocherà disagi notevoli: «Purtroppo ricade sui viaggiatori, ma a lasciarli a piedi è un’ordinanza improvvisa e inaspettata, che ci costringe a creare un disagio ai nostri passeggeri, generando per noi un ulteriore danno. Abbiamo impiegato settimane per adottare i protocolli di sicurezza e cambiare l’organizzazione del lavoro per procedere con il pieno riempimento dei treni, ora ci viene detto di tornare indietro all’istante».

 

Mentre scriviamo la situazione di Trenitalia sembra stabile: stando al sito ufficiale la circolazione sulla rete alta velocità è regolare. Il consiglio per i viaggiatori è di consultare spesso le pagine ufficiali nelle prossime ore. Non è escluso che ci possano essere nuove cancellazioni.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter