desc

L’italiana Wise Guys supera 1,2 milioni di euro raccolti in crowdfunding

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

L’italiana Wise Guys supera 1,2 milioni di euro raccolti in crowdfunding

Si tratta di un vero e proprio record a livello europeo per un acceleratore early-stage. La startup raddoppia il capitale investito arrivando a 2,4 milioni di euro di investimenti totali con l’obiettivo di accelerare 40 startup in 2 anni

Si tratta di un vero e proprio record a livello europeo per un acceleratore early-stage. La startup raddoppia il capitale investito arrivando a 2,4 milioni di euro di investimenti totali con l’obiettivo di accelerare 40 startup in 2 anni

Economia Digitale

Startup Wise Guysacceleratore tra i primi 100 più attivi a livello europeo, chiude la sua campagna di crowdfunding sul portale CrowdFundMe con la cifra record di 1,2 milioni di capitale raccolto: si tratta di uno dei risultati più alti mai ottenuti a livello europeo da un acceleratore early-stage. L’obiettivo iniziale di 300.000 euro è stato così superato del 400%, con il coinvolgimento di oltre 140 investitori professionali (e non) che hanno scommesso sul progetto, investendo tramite la piattaforma.

Il capitale raccolto sarà investito in quattro programmi di accelerazione in Italia nei prossimi due anni, per un totale di 40 startup accelerate.

“Un risultato grandioso quello che è stato raggiunto, a dimostrazione della validità del nostro progetto, della nostra proposta per investitori e della voglia che c’è in Italia di investire in innovazione. Siamo arrivati in Italia con l’obiettivo di far crescere l’ecosistema startup, e anche la scelta di finanziare i programmi e le startup attraverso lo strumento del crowdfunding andava in questa direzione: la campagna realizzata tramite CrowdFundMe ha coinvolto oltre 140 nuovi soci, grazie a una soglia di accesso minima (3.000 euro). Si è trattato di un vero e proprio processo di “democratizzazione” degli investimenti in startup: abbiamo dato la possibilità a soggetti non professionali di avere accesso a un portafoglio di società qualificate diversificato, con un investimento accessibile”. Ha commentato entusiasta Andrea Orlando, Managing Partner in Italia di Startup Wise Guys.

SWG punta ad accelerare 40 startup in Italia

Un capitale che l’acceleratore raddoppierà con il suo fondo Challenger, arrivando a un totale di 2,4 milioni di euro che saranno investiti per l’organizzazione e il finanziamento di quattro programmi di accelerazione entro la fine del 2022, con la previsione di accelerare almeno quaranta startup sul territorio italiano, accompagnando poi una parte di queste alla crescita tramite investimenti di follow-on, da realizzare anche grazie al supporto di CrowdFundMe.

Questo successo rappresenta inoltre il punto di avvio di una collaborazione su più larga scala tra Startup Wise Guys e CrowdFundMe: “Il successo di questa raccolta non si ferma ai capitali raccolti finora, ma, ancora più importante, questa collaborazione potrà aprire per i nostri investitori opportunità di qualità sempre più alta e con una visione anche oltre i confini italiani. Nasce così un’importante sinergia che porta a unire l’esperienza nel Crowdinvesting di CrowdFundMe a quella di Startup Wise Guys nel campo del Venture Capital e dell’accelerazione di società ad alto potenziale”. Ha dichiarato Tommaso Baldissera Pacchetti, Ceo di CrowdFundMe

Startup Wise Guys: obiettivo di far crescere l’ecosistema startup

Nato in Estonia nel 2012, Startup Wise Guys si è collocato tra i primi 100 investitori più attivi a livello globale secondo Crunchbase, grazie a un portfolio di 185+ startup e oltre 86 investimenti realizzati a partire da gennaio 2019, nonostante la crisi COVID-19. Un’esperienza e un network internazionale che l’acceleratore si prepara a mettere a disposizione delle startup, con l’obiettivo di portare risorse e competenze internazionale all’ecosistema italiano e, nel contempo, di fare della sede di Milano un hub che diventi “l’avamposto” di Startup Wise Guys sull’Europa centrale.

Il primo programma di accelerazione, partito a inizio novembre, rivolto a startup tecnologiche attive nel segmento b2b, ha visto un lungo processo di selezione per vagliare le quasi 300 startup che hanno partecipato da tutto il mondo. Di queste, 10 realtà dopo il bootcamp sono state selezionate per il programma di accelerazione (della durata di 5 mesi). Tre i moduli del programma: product market fit e sviluppo dell’azienda, vendite marketing e raccolta fondi, prodotto e tecnologia, finanza e “resilienza mentale”. Il contenuto viene fornito da circa 100 mentor (scelti tra gli oltre 250 nel pool europeo dell’acceleratore) provenienti da tutta Europa – tra cui fondatori di startup e investitori – oltre che dal team Startup Wise Guys.