desc

Round da 37 milioni per la travel tech Holidu

Investimenti
STARTUP
Edit article
Set prefered

Round da 37 milioni per la travel tech Holidu

Il round di finanziamento di Serie D è guidato da 83North con la partecipazione degli investitori esistenti Prime Ventures, EQT ventures, Coparion, Senovo, Kees Koolen, Lios Ventures, Venture Stars e Chris Hitchen

Il round di finanziamento di Serie D è guidato da 83North con la partecipazione degli investitori esistenti Prime Ventures, EQT ventures, Coparion, Senovo, Kees Koolen, Lios Ventures, Venture Stars e Chris Hitchen

Investimenti

Holidu, startup tecnologica tedesca fondata da Johannes Siebers e Michael Siebers attiva nel settore degli affitti turistici (www.holidu.it), ha annunciato di essersi assicurata 37 milioni di euro di capitale. Il round di finanziamento di Serie D è guidato da 83North con la partecipazione degli investitori esistenti Prime Ventures, EQT ventures, Coparion, Senovo, Kees Koolen, Lios Ventures, Venture Stars e Chris Hitchen. Anche Claret Capital (ex Harbert European Growth Capital) ha partecipato con equity e capitale di debito. Il nuovo investimento ricevuto porta il finanziamento totale raccolto dalla società a più di 100 milioni dalla sua fondazione.


La missione dell’azienda – spiegano dalla startup –  è quella di semplificare la ricerca e la prenotazione di affitti turistici. Holidu è attiva in 21 paesi con un motore di ricerca proprietario che compara più di 15 milioni di offerte di affitti turistici da più di mille portali di viaggio e property managers. Con il brand Bookiply, l’azienda supporta anche i proprietari di affitti turistici verso l’obiettivo di aumentare le prenotazioni con minor sforzo attraverso una soluzione software e di servizio dedicati.

Johannes Siebers, CEO e Co-fondatore di Holidu, ha affermato: “Il desiderio di tornare a viaggiare è enorme e gli affitti turistici si adattano perfettamente alla ripartenza del settore. Nonostante i lock-down in corso, le nostre prenotazioni nel 2021 sono già significativamente più elevate rispetto ai livelli pre-pandemici registrati nel 2019 e ci aspettiamo un’impennata della domanda per l’estate.”

Il socio e CTO di Holidu Michael Siebers ha aggiunto: “Abbiamo velocemente sviluppato le nuove caratteristiche che vogliono gli utenti nella situazione attuale, per esempio la cancellazione flessibile e le soluzioni di pagamento. Con questo finanziamento, investiremo ulteriormente nello sviluppo del prodotto e raddoppieremo la nostra organizzazione tecnologica”.