desc

Cdp Venture Capital lancia l’acceleratore per le startup del cybertech a Cosenza

STARTUP
Edit article
Set prefered

Cdp Venture Capital lancia l’acceleratore per le startup del cybertech a Cosenza

Al via le candidature per partecipare a CyberXcelerator, un programma di accelerazione di tre anni, dedicato alle realtà innovativa nel campo del cybertech e dell’intelligenza artificiale

Al via le candidature per partecipare a CyberXcelerator, un programma di accelerazione di tre anni, dedicato alle realtà innovativa nel campo del cybertech e dell’intelligenza artificiale

Cdp Venture Capital guarda al cybertech e all’intelligenza artificiale e annuncia il lancio della call per CyberXcelerator. Si tratta di un programma di accelerazione lungo tre anni e dedicato alle startup attive in questi due settori. Il percorso, sostenuto da investimenti complessivi di cinque milioni di euro, inizierà in autunno e si terrà a Cosenza, centro di eccellenza informatica italiana e mondiale. Il lancio di CyberXcelerator fa parte della strategia della Rete Nazionale Acceleratori di CDP, con lo scopo di favorire lo sviluppo delle competenze e delle realtà imprenditoriali innovative.

Il cybertech come mezzo di rilancio del Paese

A gestire CyberXcelerator sarà Startup Wise Guys, uno degli acceleratori più attivi in Europa. Fra la aziende e le istituzioni che collaborano alla realizzazione del percorso di accelerazione, l’Università della Calabria, con il suo incubatole TechNest e Leonardo, main partner del programma. Proprio Leonardo metterà a disposizione le proprie competenze e tecnologie durante le fasi di selezione, accelerazione e investimento delle startup selezionate nella fase early stage. Uno dei compiti principali sarà quello di individuare le aree tecnologiche di interesse per costruire in futuro una filiera nazionale, in grado di supportare l’autonomia tecnologica del Paese. Corporate partner dell’acceleratore sarà invece Italgas, mentre NTT DATA sarà partner tecnologico.

Leggi anche:
Countdown #SIOS21, live da Firenze tra digitale e lifestyle

Nel complesso, l’acceleratore disporrà di un investimento superiore ai cinque milioni di euro, 2,5 dei quali stanziati dal Fondo Acceleratori di CDP Venture Capital insieme a Startup Wise Guys, per la fase di accelerazione. Successivamente, saranno messi a disposizione altri 2 milioni di euro per i follow-on e 600mila euro, investiti dai partner industriali del progetto.
cybertech

Come candidarsi a CyberXcelerator

È possibile iscrivere la propria startup alla call al sito di CyberXcelerator. Le 30 aziende italiane e internazionali che supereranno la selezione accederanno a un programma di 22 settimane. Saranno scelte startup che intendono aprire una sede in Italia: a queste verrà data la possibilità di avere accesso a importanti risorse finanziarie e svolgere un percorso di accelerazione, con oltre 250 mentor del network Startup Wise Guys, previsto negli uffici di NTT DATA a Cosenza. Il centro calabrese è infatti il terzo polo di ricerca nel mondo della cybersecurity, dopo quello giapponese di Tokyo e di Palo Alto, in California. Un rilievo assunto anche grazie alle strutture e infrastrutture messe a disposizione dall’Università della Calabria e dal suo incubatole TechNest.