desc

E’ il momento delle idee! Il MIUR dà 3,7 milioni a chi porta la cultura scientifica nelle scuole

STARTUP
Edit article
Set prefered

E’ il momento delle idee! Il MIUR dà 3,7 milioni a chi porta la cultura scientifica nelle scuole

Dal 14 luglio è possibile presentare la domanda per il bando del MIUR che mette a disposizione 3,7 milioni di euro per la diffusione della cultura scientifica nelle scuole

Dal 14 luglio è possibile presentare la domanda per il bando del MIUR che mette a disposizione 3,7 milioni di euro per la diffusione della cultura scientifica nelle scuole

Mostre, convegni, città-centri delle scienze, iniziative editoriali e multimediali per diffondere e sviluppare la conoscenza scientifica a partire dalla scuola. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha messo a disposizione quasi 4 milioni di euro per il bando “Iniziative per la diffusione della cultura scientifica ”, a cui possono partecipare  scuole, soggetti pubblici e privati. Le domande potranno essere presentate a partire dal 14 luglio e fino alle ore 16.00 del 10 settembre.

L’obiettivo è quello di promuovere l’informazione e la divulgazione scientifica e storico-scientifica attraverso i modi e i mezzi ritenuti più efficaci. Si punta alla realizzazione di città-centri delle scienze e delle tecniche, e di conseguenza, favorire le attività di formazione ed aggiornamento professionale richieste per tali attività.

Fondamentale l’impegno delle scuole nella creazione di punti di contatto fra il mondo della ricerca e gli studenti, con lo scopo di rendere i ragazzi più consapevoli del ruolo chiave delle scienze e della tecnologia non solo nella scuola ma anche nella vita quotidiana. I ragazzi sono più coinvolti quando possono toccare con mano l’oggetto dei loro studi. Così aumentata il loro  livello di apprendimento. Per questo motivo è importante investire nell’esperienza pratica e negli esperimenti in laboratorio, con particolare attenzione all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Il bando mette a disposizione 3.720.000 euro e prevede tre tipologie di finanziamento:

  • 1.300.000 riservati a progetti annuali destinati alle scuole con un valore compreso tra 20.000 e 50.000. Il contributo sarà pari al 100% dei costi giudicati ammissibili;
  • 700.000 come contributi annuali destinati a soggetti diversi dalle istituzioni scolastiche i cui progetti dovranno avere un valore compreso tra 20.000 e 100.000 euro. Il contributo sarà pari all’80% dei costi giudicati ammissibili;
  • 1.720.000 per accordi e intese con soggetti pubblici e privati che dovranno prevedere un costo compreso tra 200.000 e 1.000.000 di euro. Il contributo sarà pari all’80% dei costi giudicati ammissibili.

Le domande possono essere presentate online, attraverso il sito Sirio.

Il link al bando: http://attiministeriali.miur.it/anno-2014/luglio/dd-01072014.aspx