desc

A L’Aquila il biotech entra in classe (grazie a una piattaforma digitale)

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

A L’Aquila il biotech entra in classe (grazie a una piattaforma digitale)

Per le scuole della provincia de L’Aquila è attiva una piattaforma digitale per lo studio in classe delle biotecnologie. Oltre ai materiali didattici, anche la possibilità di partecipare a quiz online tra gli istituti

Per le scuole della provincia de L’Aquila è attiva una piattaforma digitale per lo studio in classe delle biotecnologie. Oltre ai materiali didattici, anche la possibilità di partecipare a quiz online tra gli istituti

Scuola

Tra l’ora di italiano e quella di geografia si potrà studiare anche la biotecnologia. L’opportunità è offerta agli studenti delle scuole medie de L’Aquila da “GENEration Biotechnology. Disegnare il futuro con la biotecnologia”, il progetto di Responsabilità Sociale dell’azienda biofarmaceutica Dompé. La società ha messo a disposizione di studenti e docenti una piattaforma digitale con materiali ed esercizi per approfondire il tema delle biotecnologie.

Nel 2012 la Dompè aveva già lanciato un’altra iniziativa mirata a sensibilizzare i ragazzi sulle opportunità offerte dal biotech, ed ora torna con un nuovo progetto che verrà testato in primo luogo nel capoluogo abruzzese e nella sua provincia. «Siamo fermamente convinti che conoscere da vicino il biotech sia un’opportunità da cogliere non solo dal punto di vista formativo ma soprattutto prospettico, come leva con la quale costruire il proprio futuro, professionalmente parlando», sottolinea Nathalie Dompé, responsabile Corporate Social Responsibility dell’azienda. «La nostra ambizione è che tutte le scuole d’Italia possano un domani entrare a far parte del progetto, realizzato con tecniche moderne di apprendimento e sviluppato per coinvolgere tutti, docenti e alunni». La piattaforma digitale, sviluppata da CivicaMente, include un preciso percorso didattico, con una sezione per i docenti dove possono trovare materiale formativo per approfondire il tema delle biotecnologie e letture tematiche.

Per gli studenti c’è l’opportunità di testare direttamente, come in un laboratorio, semplici reazioni che possono permettere una miglior comprensione di quella che viene definita la “scienza della vita”. Inoltre, i ragazzi potranno divertirsi con i quiz che consentono di valutare le proprie competenze e di competere in una sfida online tra le classi iscritte al progetto: i migliori vinceranno materiali didattici per la scuola.