desc

Chiuso il bando Talent Italy del Miur, ecco chi ha vinto i 160 mila euro per i MOOC

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Chiuso il bando Talent Italy del Miur, ecco chi ha vinto i 160 mila euro per i MOOC

Pubblicata la graduatoria finale del bando Talent Italy che il Miur ha lanciato nel 2014: assegnati finanziamenti per un totale di 160 mila euro

Pubblicata la graduatoria finale del bando Talent Italy che il Miur ha lanciato nel 2014: assegnati finanziamenti per un totale di 160 mila euro

Scuola

Ci siamo: a due anni dal lancio, si chiude il bando “Talent Italy” che il Miur aveva lanciato nel 2014 per finanziare progetti di corsi e-learning MOOC. In palio, finanziamenti per 160 mila euro. La graduatoria dei vincitori è stata pubblicata sul sito del Miur: il MOOC “I sintomi del cuore” di Sara Barsanti è arrivato al primo posto aggiudicandosi 100 mila euro. Il secondo, terzo e quarto classificato si sono aggiudicati rispettivamente 20 mila euro: sono “FARE: Free Architecture for Remote Education” di Marco Mezzalama, “Nature and Fate: a social MOOC on Boccaccio’s Decameron” di Marco De Rossi, “Stop and think. Modeling the process of Online Reading Comprehension Using Think Aloud” di Stefania Carioli.

MOOC è un acronimo che sta per “Massive online open course” e indica i corsi di studio online aperti a tutti. Si sono diffusi prima negli Usa e ultimamente anche le università italiane si sono unite in una piattaforma eduopen.org, che raccoglie i corsi tenuti da docenti degli atenei di tutta Italia. Il bando Talent Italy si sviluppava in 2 fasi: a ottobre 2015 si era conclusa la prima fase del bando, con la scelta dei soggetti finalisti. Chi è stato selezionato è stato poi chiamato a passare dal progetto alla pratica, sviluppando nei successivi 6 mesi i corsi. Qui il decreto direttoriale, di seguito la graduatoria:

 schermata-2016-11-09-alle-13-03-24