desc

Al via il concorso per i licei artistici ‘NewDesign’. In gara per il futuro sostenibile

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Al via il concorso per i licei artistici ‘NewDesign’. In gara per il futuro sostenibile

Il futuro sostenibile è il tema del concorso, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030. Adesioni entro il 15 dicembre

Il futuro sostenibile è il tema del concorso, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030. Adesioni entro il 15 dicembre

Scuola

Al via la nona edizione del concorso ‘NewDesign 2018, rivolto agli studenti del terzo, quarto e quinto anno dei licei artistici, statali e paritari. Il concorso è organizzato dal MIUR (Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione) al fine di promuovere e sostenerne le potenzialità progettuali. In un Paese in cui la formazione è una risorsa fondamentale e i beni culturali costituiscono un motore di crescita sociale ed economica, questo concorso incoraggia proprio l’ambito della formazione artistica.

Il futuro sostenibile come protagonista

Il futuro sostenibile è il protagonista del concorso. Il tema è infatti ‘The future – oggetti, luoghi, messaggi sostenibili che vorresti trovare nel tuo futuro’. Le scuole che intendono partecipare dovranno proporre un’idea che rifletta sul tema del design nel futuro: lavoro, cultura, mobilità, cibo, relazioni, sport e tempo libero in un’ottica di funzionalità e di benessere per la persona. Le idee proposte dovranno caratterizzarsi per un’attenzione all’innovazione sostenibile e all’inclusione sociale, con un utilizzo delle nuove tecnologie in modo etico e consapevole. Il progetto deve essere in linea con i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile per immaginare un futuro lontano ma giusto e bello.

I 17 obiettivi dell’Agenda 2030

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei Paesi membri dell’ONU. La crescita economica, l’inclusione sociale e la tutela dell’ambiente sono i tre elementi fondamentali che permettono di raggiungere lo sviluppo sostenibile. Sono 17 gli obiettivi individuati. Primo: porre fine a ogni forma di povertà nel mondo; secondo: porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare e promuovere un’agricoltura sostenibile; terzo: assicurare salute e benessere per tutti. A seguire ci sono altri obiettivi fondamentali per un futuro sano e sostenibile: un’istruzione di qualità, inclusiva e che garantisca opportunità di apprendimento per tutti; l’uguaglianza di genere; acqua pulita e igiene per tutti; garantire sistemi di energia economici, sostenibili e affidabili; incentivare un lavoro dignitoso per tutti; promuovere un’industrializzazione equa e responsabile; ridurre le disuguaglianza all’interno delle Nazioni e fra di esse; rendere le città inclusive e sostenibili; garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo; promuovere azioni per combattere il cambiamento climatico; conservare in modo durevole i mari, gli oceani e le risorse marine; proteggere e ripristinare l’ecosistema terrestre; pace, giustizia e istituzioni forti; rafforzare le partnership mondiali per raggiungere questi obiettivi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016 e i Paesi si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030. La strada della sostenibilità è lunga ma se ognuno farà la sua parte, raggiungerli non è impossibile. E in questo le scuole assumono un ruolo fondamentale per l’intera società. Il concorso per i licei artistici in questa prospettiva è un ottimo punto di partenza.

Le fasi del concorso

Le proposte dovranno essere originali e funzionali. Il prodotto dovrà essere accompagnato da una relazione che spieghi l’iter progettuale, le eventuali difficoltà incontrate e superate, le caratteristiche del processo seguito e del prodotto ottenuto. Le scuole che vogliono partecipare al concorso dovranno dare la loro adesione entro il 15 dicembre 2017, iscrivendosi sul sito www.new-design.it; i progetti dovranno essere caricati sul sito entro il 23 febbraio 2018, presentando due tavole per progetto in pdf, un’immagine in .jpg e un breve testo di presentazione (1.000 battute, spazi inclusi). I video – se presenti – dovranno essere caricati a cura della scuola su web (per esempio YouTube) o sul sito della scuola e poi dovranno essere forniti i link per la condivisione.  I progetti idonei saranno selezionati entro marzo 2018. I progetti selezionati dovranno poi essere integrati con l’elaborato o l’oggetto finale e inviati dall’11 al 25 giugno 2018. La premiazione avverrà nel mese di ottobre 2018.