desc

Bubuk, l’app che crea favole personalizzabili

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Bubuk, l’app che crea favole personalizzabili

Nella versione mobile c’è la possibilità di salvare sull’App fino a tre storie dopo averle personalizzate, in cinque lingue, facendolo così diventare un progetto internazionale

Nella versione mobile c’è la possibilità di salvare sull’App fino a tre storie dopo averle personalizzate, in cinque lingue, facendolo così diventare un progetto internazionale

Scuola

Dimenticate cavalieri, principesse, draghi e fate: le favole di Bubuk di Mukako rendono ogni bambino il protagonista della storia. La versione mobile dei libri, disponibile dal 9 agosto, è pensata per tutti i bambini dai 2 ai 6 anni, offre storie originali in cui è possibile scegliere il protagonista – la scelta può cadere tra un pilota, un dottore e un dinosauro – il suo nome, le sue caratteristiche e i suoi compagni d’avventura.

Con la nuova App Bubuk diventa anche internazionale: il libro può essere realizzato in cinque lingue: italiano, spagnolo, tedesco, inglese e francese. Sulla App si possono salvare fino a tre storie personalizzate, che possono essere successivamente acquistate in versione cartacea o in versione digitale, per chi desidera leggere le fiabe di Bubuk anche senza la connessione a internet. Le favole di Bubuk sono disponibili in versione cartacea, personalizzabile attraverso una demo digitale sul sito.

Bubuk filosofia smart parenting

“L’App di Bubuk rientra nella filosofia di smart parenting di Mukako – racconta Elisa Tattoni, co-founder di Mukako – crediamo fermamente in un uso consapevole della tecnologia come strumento di apprendimento e riteniamo che tablet e smartphone, se utilizzati con contenuti in grado di stimolare la fantasia e le capacità del bambino, siano preziosi per aiutare i genitori nel percorso di crescita dei propri figli. Ed è per questo che le storie di Bubuk sono anche multiculturali: oltre ad avere previsto la possibilità di leggere le favole in molte lingue abbiamo aggiunto tra i possibili protagonisti anche molti bambini di colore, tutti personalizzabili da chi crea il suo Bubuk”.

Anche per la versione mobile, i temi delle storie di Bubuk sono l’amicizia, la solidarietà e il coraggio. La versione mobile e digitale offre inoltre la possibilità di vivere un’esperienza interattiva: la lettura è accompagnata da brevi animazioni, con una musica di sottofondo e i personaggi che emettono dei suoni quando il bambino li tocca con il dito.

“Bubuk, con 30.000 copie vendute nel 2017, è diventato un best seller della narrativa per bambini. Ad oggi è un progetto in continua evoluzione che vede il team di Mukako quotidianamente impegnato ad ideare nuovi personaggi e nuove storie – continua Elisa Tattoni – grazie al lancio dell’App ci aspettiamo di superare i piccoli lettori dell’anno scorso, per regalare nuove emozioni ai bambini e ai loro genitori”.

Bubuk è un progetto innovativo nell’ambito dell’editoria infantile, nato nel 2016 dall’esperienza di Mukako, startup e e-commerce di riferimento in Italia per acquistare prodotti per i bambini e per le mamme. L’obiettivo era quello di creare un prodotto unico, realizzato su misura, in grado di regalare esperienze originali ai piccoli lettori. Gli autori delle storie, tutte disegnate a mano, sono Paco Simone, editore di Blu Oberon, e l’illustratrice per bambini Francesca Fasoli.