Autore: Maria Carla Rota

Maria Carla Rota

Giornalista di cronaca e costume, collaboro con varie testate, divisa tra web e carta stampata. Amo viaggiare e raccontare storie. Sono stata a lungo redattrice del quotidiano online Affaritaliani.it, dopo gli esordi a L'Eco di Bergamo e un'esperienza all'ufficio stampa di Autostrada Pedemontana Lombarda. Ho anche frequentato un Master in Marketing e Comunicazione digitale alla "24ORE Business School". Bergamasca, lavoro a Milano, ho le Marche nel cuore.

“Una mappa per progettare nuovi linguaggi dell’inclusione” è stata tracciata al workshop organizzato da Unstoppable Women, in collaborazione con Mediobanca, per la tappa finale dello Startupitalia Open Summit. Un’occasione per riflettere su come creare realtà finalmente aperte, accoglienti, rappresentative dei bisogni e dei punti di vista di tutti

La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS punta sulla tecnologia per una medicina sempre più personalizzata in base ai bisogni del paziente: lo raccontano a StartupItalia Giovanni Arcuri, Chief Innovation Officer, e Francesco Landi, Direttore del Dipartimento Scienze dell’invecchiamento, neurologiche, ortopediche. “E grazie alla mobile health la prevenzione parte da casa”

Di che cosa sono fatte le sostanze che entrano in contatto con il cibo che mangiamo? Tra storia e innovazione, le ricerche si concentrano su come migliorare la sicurezza alimentare e la tracciabilità, ma altrettanto importante è conoscere le origini dei principali materiali che arrivano in cucina. Lo spiega a StartupItalia Devis Bellucci, ricercatore in Scienza e Tecnologia dei Materiali

Durante l’emergenza Covid-19 Cristian Fracassi, startupper e innovatore sociale, aveva messo a punto una maschera utilizzata nelle terapie intensive. Oggi il centro di ricerca bresciano Isinnova intende aiutare chi è rimasto ferito gravemente nella guerra in Ucraina: “Ma sono tante zone di conflitto in cui il nostro prototipo potrebbe essere utile”