Al via la call 2024 di Next Age: il programma di accelerazione sulla Silver Economy

APERTURA CANDIDATURE
9 Gennaio 2024
CANDIDATURE ENTRO
29 Febbraio 2024
Aperta la nuova call di Next Age, il programma di accelerazione sulla Silver Economy della Rete Nazionale Acceleratori di CDP Venture Capital, lanciato da CDP e AC75 SA.
Next Age è un programma triennale che prevede di selezionare ogni anno circa 10 startup in fase seed e pre-seed, che avranno accesso ad un percorso strutturato della durata di 4 mesi (parte in presenza e parte da remoto) con il supporto dei partner dell’acceleratore, per essere guidate verso la validazione delle proprie soluzioni e del proprio modello di business.
Durante il percorso le startup ricevono: un primo round di investimento seed, un percorso di accelerazione, il supporto diretto dei partner, il confronto con mentor internazionali, l’accesso ad aziende del settore con cui sviluppare partnership e l’introduzione a un ampio network di investitori.
Il programma prevede un intenso percorso di investimento: oltre a quello iniziale di 126.000 euro per ciascuna delle startup selezionate, gli asset in gestione includono oltre 6 milioni di euro per i successivi follow-on post accelerazione destinati alle start-up con il più alto potenziale di crescita.
La call di Next Age sarà aperta dal 9 gennaio al 29 febbraio ed è possibile inviare la propria candidatura tramite questo link.

 

Next Age

Next Age è il primo programma di accelerazione in Europa che investe in startup della Silver Economy, il settore di prodotti e servizi rivolti alla popolazione over 50, un mercato con un valore atteso di 5,7 trilioni di euro, pari a un terzo del PIL europeo, entro il 2025.
Il programma è lanciato da AC75 Startup Accelerator insieme a CDP Venture Capital ed è gestito insieme al venture capital internazionale SOSV. Next Age vede la presenza di Intesa Sanpaolo e Amplifon in qualità di main partner oltre che dell’Istituto Nazionale Ricovero e Cura Anziani (I.N.R.C.A.), dell’Università Politecnica delle Marche, dello UK National Innovation Center for Aging (NICA) come partner scientifici e del Silver Economy Network come ecosystem partner dell’iniziativa. AC75SA beneficia inoltre del contributo della Regione Marche.