5 nuove startup, dalla condivisione dei magazzini di Edil Mag all’open innovation di Innoventually

Questa settimana le nuove giovani imprese si occupano anche di Open Innovation, turismo e di mettere fine alla burocrazia e alle mille pratiche per gestire le automobili

Turismo, edilizia, foto, open innovation e automobili. Per ognuno di questi settori una nuova startup che porta innovazione e tecnologia, sia nei mercati considerati più tradizionali che in quelli più moderni. Dalle guide turistiche alle studio fotografico online, passando per lo svuotamento dei magazzini delle ditte edili alla gestione più efficiente delle pratiche automobilistiche.

BTourist, aiuta agenzie e guide turistiche a lavorare meglio

BTourist è un portale concepito per connettere le guide turistiche con le agenzie di viaggio e i turisti e per questa ragione si basa su un modello adatto sia per il B2B che per il B2C. La mission del portale è offrire un luogo aperto dove si possano innestare relazioni dirette, eliminando gli ostacoli presenti nell’attuale sistema di promozione dell’attività di guida turistica. Nel panorama italiano i servizi che gestiscono l’incontro tra agenzie e guide turistiche, e tra quest’ultime e i turisti, sono caratterizzati da eccessivi passaggi d’intermediazione, lentezza ed assenza di innovazione. La promozione dell’attività di guida turistica poi non è adeguatamente supportata e deve affrontare quotidianamente un impervio percorso ad ostacoli, BTourist vuole superare tutto questo rendendo il contatto facile, rapido e immediato.

Foto2

Edil Mag, la condivisione è la svolta dei magazzini edili

Si chiama EdilMag.it la piattaforma web realizzata da O.C.M. Officine Creative Marchigiane con il contributo di C.P.T. – Scuola Edile Pesaro Urbino, con l’obiettivo di rivoluzionare i rapporti tra le imprese del settore delle costruzioni e tra il loro rispettivi magazzini. “L’applicazione per smartphone, collegata ad una piattaforma web – ha spiegato Federico Benedetti, responsabile sviluppo software di O.C.M. Officine Creative Marchigiane – è in grado di far condividere, tra imprese del settore edile, rimanenze di magazzino, attrezzature, know-how ed altro, in maniera semplice ed immediata, realizzando una sinergia tra aziende del settore finalizzate ad una razionalizzazione dei costi, riduzione  degli spostamenti per trasporti ed approvvigionamenti, ottimizzazione ed utilizzo delle risorse”. Le imprese edili che utilizzano Edil Mag possono condividere rimanenze di magazzino, attrezzature e know-how, risparmiando così i costi e riducendo spostamenti e tempi per trasporti e approvvigionamenti.

Foto

1Photo, lo studio online per cataloghi ed e-commerce

1Photo è il primo studio fotografico online specializzato in foto di prodotto still-life per e-commerce e cataloghi. La startup è infatti specializzata nella creazione di foto commerciali ed ha creato un portale in cui le aziende possono ordinare online lo shooting per i loro prodotti. Si possono scegliere le inquadrature, il numero foto, i servizi aggiuntivi e vedere preventivo, tutto online. Prima di tutto si effettua l’ordine, poi si mandano allo studio fotografico i prodotti da fotografare e in massimo uno/due giorni l’azienda può scaricare le foto pronte da utilizzare dalla propria area personale. Si tratta di una specie di “ecommerce della fotografia” e ai fondatori piace definirsi il Pixart della fotografia.

Innoventually, porta l’innovazione alle aziende che da sole non riescono

Lo dice la parola stessa, Innoventually, è la startup che parte da Trieste e vuole portare l’innovazione all’interno delle aziende, ben consapevole che da sole, con le loro risorse interne, non ce la possono fare. Per questa la startup, che si occupa soprattutto di proprietà intellettuale, ha creato i suoi due servizi principali: OI Needs e OI Challenges. Il primo risponde a questioni più generiche (ad esempio a quelle che riguardano in generale i brevetti e la loro presentazione) e non cerca di portare soluzioni adeguate a problemi specifici, come invece fa il secondo. I settori che possono rivolgersi all’azienda spaziano dall’energia ai trasporti, passando per l’elettronica e le scienze.

Mechalert, mai più burocrazia per le automobili

Mechalert è una startup nata circa 6 mesi fa e si definisce “il portale che facilita la vita agli automobilisti”. Infatti,  su mechalert gli automobilisti hanno la possibilità di tenere sotto controllo le loro scadenze auto (dalla revisione al bollo, fino all’assicurazione) e quel giorno sarà il portale stesso ad avvisarli. Tramite l’area personale, inoltre, gli automobilisti possono richiedere diversi preventivi su riparazione e manutenzione della propria automobile alle officine a loro più vicine. E infine, l’area dedicata al blog fornisce agli utenti della startup tutte le informazioni sempre aggiornate sul mondo dell’auto e le notizie in tempo reale su prezzi carburante, traffico, pedaggi e molto altro ancora.

Attualmente l’azienda è in fase di raccolta fondi su un portale che favorisce l’incontro tra startup e venture capital.

Ti potrebbe interessare anche

5 nuove startup a settimana, da Librerie in Cloud a Traslochino

Dalle auto d’epoca agli scooter, passando per i mini traslochi e i pezzi di ricambio delle automobili. Questi i protagonisti della prima edizione di una nuova rubrica che, questa volta, chiudiamo con le librerie 2.0

5 nuove startup, dalla condivisione dei magazzini di Edil Mag all’open innovation di Innoventually

Questa settimana le nuove giovani imprese si occupano anche di Open Innovation, turismo e di mettere fine alla burocrazia e alle mille pratiche per gestire le automobili

5 nuove startup, dalle case di paglia di Rama allo scambio notti di Nightswapping

Quali sono le nuove idee di impresa iscritte nel registro delle startup innovative? Viaggio settimanale nelle neoaziende italiane

9 buone pratiche che aiutano ad avere una buona idea

La creatività non è un club esclusivo. Non c’è qualcuno che entra di diritto e altri che vengono tagliati fuori. Come ogni cosa nella vita si può imparare e migliorare, proprio come guidare un macchina, saper programmare, o fare surf. La creatività è parte della tua vita e più spazio le dai, più ti premierà con nuove idee.

Da Starbucks a McDonald’s: quanta caffeina c’è in quello che beviamo?

Il limite massimo raccomandato è di 400 milligrammi al giorno, ma non sempre è facile realizzare in termini pratici cosa significhi. Qui una lista del contenuto della sostanza nelle principali bevande, dal caffè alla Coca-Cola

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito