immagine-preview

Nov 20, 2018

Life Science Innovation: la call da un milione di Fondazione Golinelli per startup senior e junior

Il bando internazionale scade l'11 dicembre ed è rivolto a giovani imprese e a team di studenti e ricercatori impegnati nell’area delle scienze della vita

Un milione di euro per sostenere startup, dottorandi, ricercatori e studenti attivi nel settore delle scienze della vita. C’è tempo fino all’11 dicembre per candidarsi alla call di Fondazione Golinelli Life Science Innovation, la prima edizione di un bando internazionale che punta a premiare le migliori idee nei campi pharma, biotech, medtech, nutraceutica, bioinformatica e bioingegneria. 750mila euro verranno erogati in denaro, i restanti 250mila si tradurranno in servizi forniti ai team selezionati da G-Factor, la nuova società di Fondazione Golinelli di Bologna. La call è stata suddivisa in due macrocategorie: una senior, che valorizzerà 5 team con solide competenze scientifiche e un consolidato background brevettuale; una junior ne selezionerà altri 5 composti da studenti, dottorandi o giovani ricercatori.

Quali prodotti innovativi?

Obiettivi del bando Life Science Innovation di Fondazione Golinelli è favorire l’incontro tra ricerca, industria e mercato. Proprio per puntare su tutte le competenze, anche le più giovani, è stata data la possibilità anche a chi ha un Technology Readiness Level inferiore a 3: ai progetti vincitori sarà proposta un’offerta integrata di infrastrutture, percorsi formativi di eccellenza e know-how specialistici. Come segnalato nel bando,  l’interesse della call è ampio e riguarda sia le aree terapeutiche con farmaci sperimentali innovativi e biomarcatori, sia strumenti diagnositici, dispositivi medici, alimenti a fini medici speciali e tools bioinformatici a supporto della medicina preventiva.

 

La call Life Science Innovation 2018 è una delle iniziative che G-Factor, l’Incubatore-Acceleratore di Fondazione Golinelli, ha messo in campo per portare sul mercato startup e idee giovani, potenziandole grazie alle competenze di esperti e investitori. I dieci progetti selezionati  saranno annunciati l’11 febbraio 2019 e tutte le attività si svolgeranno in un nuovo spazio di Opificio che conta nel suo complesso 15mila metri quadrati.

Leggi anche: Startcup Lombardia: vincono i progetti che mettono al centro salute e sicurezza

Life Science Innovation: il calendario

Tra i requisiti per partecipare nella categoria senior della call Life Science Innovation il team dovrà avere almeno un componente under 40 e i progetti candidati devono proporre soluzioni terapeutiche per le quali sia già stato raggiunto un proof of concept sperimentale, con un TRL almeno pari a 3 o superiore. Per la categoria junior invece, il bando prevede che ogni team abbia metà dei propri componenti under 35 e consiglia di presentare l’analisi di brevettabilità e il piano di sviluppo e protezione della proprietà intellettuale. Dal cronoprogramma pubblicato sul sito di Opificio Golinelli, il percorso di accelerazione dei vincitori avverrà tra marzo e giugno 2019; sempre a giugno prossimo avrà luogo un Demo Day a cui seguirà una fase di mentoring e tutoring fino a dicembre, quando il percorso avrà il suo culmine nell’Investor Day.

 

Infohttps://www.fondazionegolinelli.it/area-impresa/g-factor

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter