Forbes mette 8 italiani tra i migliori under 30 europei - Startupitalia immagine-preview

Feb 12, 2019

Forbes mette 8 italiani tra i migliori under 30 europei

Bisignani, Colucci, Dattoli, Fontana, Patriarca, Rastrelli, Tateo, Zicchitella: sono questi i giovani destinati a fare grandi cose in Italia e nel mondo

Un appuntamento fisso che si ripete ogni anno, e che anno dopo anno si sta facendo però sempre più complesso e articolato: la classifica 30 under 30 di Forbes ormai viene declinata a livello continentale, e la versione europea a sua volta è divisa in 10 categorie con 30 protagonisti a testa. Totale 300 prescelti, di cui 8 sono italiani: distribuiti tra tecnologia, industria manifatturiera, sport, scienza e arte.

Siamo forti in STEM

Guido Zichitella sta a Zurigo, in Svizzera, ma si è laureato a Milano: studia un metodo per ridurre le emissioni di biossido di carbonio, direttamente dove viene prodotto. Riccardo Patriarca sta a Roma, alla Sapienza: è impegnato a comprendere il rapporto tra uomo e macchine, e come migliorare questo rapporto per ridurre i rischi in ogni ambito. Gli scienziati italiani insomma vanno forte, all’opera su temi con un impatto notevole sul futuro di tutti.

Nel campo dell’industria lavorano Domenico Colucci e Giangiuseppe Tateo di NEXTOME: vecchie conoscenze qui a StartupItalia, la startup ha vinto premi su premi in tutto il mondo con la sua tecnologia che sfrutta beacon e altri segnali wireless per fornire un geoposizionamento preciso anche dove il GPS non arriva. E tra gli imprenditori ci sono anche Lucrezia Bisignami, che con Kukua sta sviluppando una nuova generazione di contenuti educativi per la prossima generazione dei giovani africani; e Giovanni Rastrelli, CEO di EDIT che punta a creare un nuovo ambiente di collaborazione e condivisione degli spazi a Torino.

Italiani da copertina

In classifica entra una sportiva, plurimedagliata alle olimpiadi e ai mondiali: Arianna Fontana, uno degli atleti più forti del panorama del pattinaggio di velocità su ghiaccio. Dulcis in fundo, un’altra vecchia conoscenza: Davide Dattoli, founder di Talent Garden, è addirittura l’uomo copertina della categoria tecnologia.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter