Ci sono problemi sulle linee fisse di TIM (e non solo) - AGGIORNAMENTO/2 - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 11 marzo 2020 alle 16:20

Ci sono problemi sulle linee fisse di TIM (e non solo) – AGGIORNAMENTO/2

Sui social si legge di problemi alla rete fissa delle telco, segnalazioni da tutta Italia. Un problema sentito in periodo di smartworking

UPDATE 15:20La situazione sembra migliorare, il problema potrebbe essere in via risoluzione. Scriveteci sui social se continuate a riscontrare problemi.

 

UPDATE 16:20 – Il comunicato ufficiale di TIM sulla vicenda: “TIM precisa che la rete mobile funziona perfettamente e con volumi superiori rispetto ai giorni scorsi. I problemi, verificatisi nella mattinata di oggi, hanno interessato soltanto la fruizione di alcune applicazioni e il web a causa di un guasto sulla rete estera in via di ripristino”.

 

Su Twitter è andato in tendenza l’hashtag #timdown, ma problemi sono segnalati anche sulle linee Fastweb e Vodafone e molti altri servizi: si tratta probabilmente di fenomeni almeno indirettamente collegati, ma è una questione che assume una particolare rilevanza in un momento nel quale il pubblico è in gran parte a casa a cercare di lavorare a distanza, durante il periodo di isolamento forzato legato all’emergenza Coronavirus dichiarata dalla Protezione Civile.

Dove non si naviga

A giudicare dalle mappe presenti sul servizio Downdetector sia le reti TIM, che quelle Vodafone e Fastweb stanno registrando difficoltà in tutta la Penisola: dalle informazioni scambiate tra gli utenti sui social emerge che il problema pare essere l’instradamento delle richieste verso l’estero, quindi il servizio è in grado di funzionare se si naviga su servizi locali ma va in sofferenza quando si prova a uscire dai nostri confini. In alcuni casi si assiste a un rallentamento, anche sensibile, in altri casi si ricevono addirittura messaggi di errore.

Fonte: Downdetector

Anche cambiando DNS, ovvero lo strumento che di fatto funge da “elenco del telefono” per orientare i nostri browser verso i siti del Web ovunque siano, non cambia il risultato: il problema deve essere a monte, dunque è scontato che ci siano da qualche parte tecnici al lavoro per risolverlo. Improbabile che si tratti di semplice “congestione” delle linee: non è possibile escluderlo, ma visto che per giorni la rete ha retto non c’è motivo per cui non possa continuare a farlo. In attesa di comunicazioni ufficiali, non resta che monitorare la situazione e attendere che il problema rientri.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter