Rentuu chiude round da 1,5 milioni di sterline, dentro anche Italian Angels of Growth - Startupitalia

Ultimo aggiornamento il 23 giugno 2020 alle 15:10

Rentuu chiude round da 1,5 milioni di sterline, dentro anche Italian Angels of Growth

La startup per affittare attrezzature Rentuu chiude un round da 1,5 milioni di sterline. Lo sottoscrivono anche gli angeli di IAG che partecipano al nuovo round di investimento

Rentuu, piattaforma tecnologica fondata nel 2017, basata sul cloud con sede nel Regno Unito per il settore del noleggio di attrezzature nell’ambito dell’edilizia ed eventi, settore che vale miliardi di sterline, ha chiuso un round di investimento da 1,5 milioni di sterline che ha visto la partecipazione dei membri di Italian Angels of Growth (IAG), Sir Stelios Haji-Ioannou (fondatore di easyJet), Pilabs VC, Boost Heroes VC e altri.

Co-fondata da Andrea Guzzoni e Dennis Helderman, Rentuu è una startup sostenuta dal Venture Capital, ha uffici in quattro paesi e oltre 300 partner nella sua pipeline di sviluppo. La società sta vivendo una rapida crescita, assicurandosi il sostegno di un forte marchio globale – the easy family of brands, “i brand sotto l’ombrello easyGroup” – attraverso investimenti da parte di Sir Stelios Haji-Joannou, fondatore di easyJet e easyGroup, e garantendo i diritti del brand per easyHire, easyEventhire e easyToolhire.

Il round d’investimento

Grazie anche all’investimento dei soci IAG, Rentuu ha raccolto oltre 1,5 milioni di sterline di investimenti dal 2017 per accrescere la sua vision: rendere il noleggio degli strumenti e il noleggio delle attrezzature facili e alla portata di tutti. Ciò ha consentito all’azienda di espandersi in nuovi mercati, tra cui l’Italia. Proprio in questo mese, easyNoleggio sta difatti lanciando la sua offerta ai clienti per un’esperienza di noleggio e di attrezzatura digitale completa ed efficiente.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Andrea Guzzoni, Chief Executive Officer di Rentuu e easyHire, ha dichiarato: “Siamo molto entusiasti di dare il benvenuto a bordo a Carolina Gianardi [membro del consiglio direttivo di IAG] e al team IAG. Il loro tempo e il loro contributo saranno inestimabili e giocheranno un ruolo enorme nei piani di Rentuu di espansione per una crescita considerevole”. Guzzoni ha proseguito: “Riteniamo che il brand easyHire – basato sulla tecnologia Rentuu – sia il primo brand europeo per il settore del noleggio di attrezzature che mantiene una customer experience digitale di prima classe con operazioni di consegna nell’intera area geografica”.

Carolina Gianardi, Membro del direttivo di IAG e Champion dell’investimento in Rentuu: “Anche in questi mesi di emergenza, l’attività dei business angel di IAG è continuata con maggiore impegno ed energia nel sostenere l’innovazione e le giovani startup. La nostra decisione di investire in Rentuu è stata guidata sia dall’elevato potenziale del modello di business sia dalla qualità del team; abbiamo apprezzato il team sin dall’inizio e lo abbiamo visto ancora più forte durante il periodo Covid, quindi siamo molto felici di lavorare con loro sulla crescita del business”.

Dennis Helderman, Chief Commercial Officer di Rentuu e easyHire, ha commentato ulteriormente: “Rentuu è associato a un consumer brand riconosciuto dal 98% del mercato britannico e dal 90% in Europa. Naturalmente, una così grande brand awareness catapulta il nostro marchio e ci offre un forte vantaggio competitivo in un settore frammentato del noleggio di attrezzature che consiste principalmente di materie prime senza alcun player principale. Il lancio di easyNoleggio in Italia renderà il processo di noleggio delle attrezzature efficiente e semplice”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter