desc

Le scarpe sostenibili ACBC incassano un round di 240 mila euro dal Club degli Investitori

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

Le scarpe sostenibili ACBC incassano un round di 240 mila euro dal Club degli Investitori

Il network di business angel torinese rafforza la propria presenza nella green economy partecipando all’aumento di capitale di ACBC, startup leader nella produzione di prodotti sostenibili nel mercato Fashion & Sportswear

Il network di business angel torinese rafforza la propria presenza nella green economy partecipando all’aumento di capitale di ACBC, startup leader nella produzione di prodotti sostenibili nel mercato Fashion & Sportswear

Economia Digitale

“Siamo lieti e orgogliosi dell’investimento e del supporto garantito ad ACBC da parte di uno dei più importanti network di business angel in Italia. Il fatto che una realtà come “Club degli Investitori” abbia creduto nella nostra visione aziendale è la prova che un modello di società più etico e sostenibile non solo è profittevole, ma può aprire la strada a un cambiamento positivo verso un sistema economico sempre più consapevole, a livello nazionale e internazionale”. Ha dichiarato in occasione del round Gio Giacobbe, CEO di ACBC.

Il Club degli Investitori, uno dei principali network di business angel italiani, annuncia l’investimento da 240 mila euro a favore di ACBC, startup torinese specializzata nella progettazione e nella produzione di prodotti modulari e sostenibili.

Nata nel 2017 dall’intuizione di due giovani imprenditori italiani, Edoardo Iannuzzi e Gio Giacobbe, ACBC mira a rivoluzionare il mercato delle sneaker offrendo le calzature con il più alto contenuto sostenibile sul mercato.

Per ottenere questo risultato, la startup ha brevettato la zip-shoe, tecnologia che permette di intercambiare, attraverso una cerniera, tomaie diverse sulla medesima suola, evitando l’inquinamento dovuto alla produzione e all’incollaggio di quest’ultima e allungando il ciclo di vita della calzatura. Inoltre, tutti i materiali utilizzati da ACBC sono animal free, bio based e riciclati.

ACBC, la scarpa ecosostenibile

Anything Can Be Changed, ad oggi ACBC è presente a livello globale con 13 store monomarca in 10 Paesi e vanta collaborazioni in co-brand con marchi di rilievo nel fashion tra cui Moschino e Armani. La filosofia del brand è infatti di condividere il proprio know-how su materiali e tecnologie sostenibili per ridurre l’impatto ambientale proveniente dalla produzione di scarpe nel mondo attraverso la realizzazione di capsule collection dedicate in collaborazione con brand terzi.

Nel 2020, la startup ha raccolto quasi 3 milioni di euro con Doorway nel ruolo Lead Investor. L’AUCAP mira a supportare ACBC nell’espansione nel B2C sia online che offline grazie al potenziamento dell’e-commerce, l’apertura di nuovi stores ed attività di marketing.

“Sono ottimi imprenditori con esperienza internazionale, hanno un progetto innovativo (la zip) che consente di avere tre scarpe diverse in un minimo spazio, propongono un nuovo design in un settore in forte crescita quale le scarpe sneaker, propongono prodotti sostenibili per una completa economia circolare con un’azienda B-smart: lo riteniamo un ottimo investimento”, hanno dichiarato Beppe Marocco e Paolo Cultraro, Champion di ACBC che rappresentano gli angels del Club degli Investitori nell’investimento.