desc

La nave da crociera del futuro? Italiana, tech e anche green

IMPACT
Edit article
Set prefered

La nave da crociera del futuro? Italiana, tech e anche green

Con 333 metri di lunghezza, 22 ponti e 40.000 m² di spazio pubblico, MSC World Europa sarà la nave più lunga della flotta MSC Crociere

Con 333 metri di lunghezza, 22 ponti e 40.000 m² di spazio pubblico, MSC World Europa sarà la nave più lunga della flotta MSC Crociere

Si chiama MSC World Europa, ed è l’ultimo colosso dei mari, nonché la nave più innovativa ed ecologicamente avanzata, fanno sapere dalla Compagnia, della flotta partenopea. MSC World Europa è anche la prima della pioneristica MSC World Class. Questa ammiraglia di nuova generazione avrà un design innovativo con ambienti e spazi ultramoderni, diversi da tutto ciò che è attualmente disponibile nel settore, promette l’armatore.

La nuova ammiraglia purtroppo è italiana per nome ma non nell’anima, visto che è in costruzione presso i Chantiers de l’Atlantique a Saint-Nazaire e non, come ci si sarebbe aspettato, nei cantieri liguri o toscani, ma quando entrerà in servizio, nel dicembre 2022, garantisce di fare dimenticare questo piccolo neo a chi vi salirà a bordo e trascorrerà la sua stagione inaugurale nel Golfo Persico: 4 notti da Doha in Qatar per proseguire verso l’homeport della nave a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

Leggi anche: Lo smart working si fa in crociera. L’iniziativa di una startup

Cosa troveremo a bordo della MSC World Europa

Dalla compagnia sottolineano il design innovativo: effettivamente, anche a colpo d’occhio, un profano si accorge della sua inedita silhouette futuristica conferita dalla prua a forma di freccia che la renderà meno tozza e molto più elegante delle sue colleghe. MSC World Europa sarà riconoscibile anche dalle banchine per via della sua inedita “forma a Y” a poppa, che si apre sull’Europa Promenade, lunga 104 metri, capace di garantire una vista mozzafiato sull’oceano, mentre un’altra metà sarà coperta da un imponente schermo a LED, che trasmetterà giochi di luci durante l’intero arco della giornata.

Leggi anche: Venezia la più colpita dall’inquinamento delle navi da crociera

MSC World Europa sarà, promette il Gruppo, “una vera e propria metropoli urbana ultramoderna in mare con quartieri completamente distinti, ognuno con il proprio stile e le proprie esperienze”. La nave disporrà di 13 punti di ristoro, inclusi sei ristoranti tematici e ben 19 diverse categorie di cabine tra cui scegliere. Poi c’è la questione ambientale. Sappiamo bene quanto inquinino le navi da crociera: MSC World Europa, garantisce l’armatore, sarà la prima nave della flotta MSC Crociere ad essere alimentata a GNL (gas naturale liquefatto) e la più avanzata dal punto di vista ambientale. Anche se, in merito, non viene comunicato di più…