desc

Acronis, Patrick Pulvermueller è il nuovo CEO

ECONOMY
Edit article
Set prefered

Acronis, Patrick Pulvermueller è il nuovo CEO

La realtà ha appena ricevuto oltre 250 milioni di dollari da un round di investimenti guidato da CVC Capital Partners VII, che ha portato il valore dell’azienda a oltre 2,5 miliardi di dollari. Serguei Beloussov continuerà a seguire l’azienda come membro del Consiglio di Amministrazione e Chief Research Officer, e sarà a capo della strategia tecnologica e di ricerca

La realtà ha appena ricevuto oltre 250 milioni di dollari da un round di investimenti guidato da CVC Capital Partners VII, che ha portato il valore dell’azienda a oltre 2,5 miliardi di dollari. Serguei Beloussov continuerà a seguire l’azienda come membro del Consiglio di Amministrazione e Chief Research Officer, e sarà a capo della strategia tecnologica e di ricerca

Acronis, azienda attiva nella Cyber Protection, ha annunciato oggi la nomina di Patrick Pulvermueller a nuovo Chief Executive Officer (CEO), ufficiale dal 1° luglio 2021. Esperto nel campo del software e dell’hosting cloud, Pulvermueller subentra a Serguei Beloussov, che ha fondato l’azienda nel 2003 e ricoperto il ruolo di CEO a partire dal 2013.

Pulvermueller approda in Acronis dopo essere stato Presidente della divisione Partner di GoDaddy, per la quale ha guidato l’espansione strategica dei servizi di hosting, produttività e sicurezza, ampliando la rete di reseller e agenzie partner.  Ha ricoperto in precedenza altri ruoli di leadership: CEO di Host Europe GmbH e Group CEO di Host Europe Group (HEG), dove prima ancora è stato Group COO.

“È un onore entrare a far parte della squadra Acronis, interagire con una straordinaria rete di partner e portare avanti la visione di Serguei: trasformare l’intero settore dei servizi di Cyber Protection”, ha dichiarato Pulvermueller. “Acronis è destinata a rivoluzionare i mercati della protezione dei dati e della Cyber Security, definendo nuove modalità di utilizzo degli strumenti di gestione e monitoraggio da remoto (RMM) e dei sistemi (PSA) da parte dei Service Provider. Sono lieto di contribuire con le mie conoscenze ed esperienze acquisite in ambito di Service Provider, perché ci consentiranno di sfruttare appieno questa opportunità”.

Acronis ha appena ricevuto oltre 250 milioni di dollari da un round di investimenti guidato da CVC Capital Partners VII, che ha portato il valore dell’azienda a oltre 2,5 miliardi di dollari. Oltre a incentivare lo sviluppo di tecnologie e prodotti, l’azienda intende utilizzare l’investimento per dare ulteriore impulso alle iniziative di go-to-market – un ambito in cui l’esperienza di Pulvermueller è indiscussa – ampliando la già estesa rete di partner che include MSP (Managed Service Provider), MSSP (Managed Security Service Provider), partner di hosting, distributori e aggregatori di servizi cloud, provider di servizi di rete e altri.

René Bonvanie, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Acronis, ha sottolineato: “Negli ultimi 18 mesi, la valutazione della nostra azienda è aumentata di oltre 1,5 miliardi di dollari: stiamo percorrendo una straordinaria traiettoria di crescita, grazie alla strategia di Cyber Protection messa in moto da Serguei”. Come fondatore e azionista di maggioranza di Acronis, Serguei Beloussov continuerà a seguire l’azienda come membro del Consiglio di Amministrazione e Chief Research Officer, e sarà a capo della strategia tecnologica e di ricerca. Si occuperà delle tecnologie aziendali più avanzate quali Autonomous Research, Data Management, Cyber Network, Cyber Platform e dei prodotti Enterprise. Si dedicherà inoltre all’elaborazione del programma di relazioni accademiche, anche con lo svizzero Schaffhausen Institute of Technology (SIT), che ha co-fondato nel 2019.