desc

H-Farm invita i teenager a progettare la scuola ideale: l’idea migliore vince un summer camp

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

H-Farm invita i teenager a progettare la scuola ideale: l’idea migliore vince un summer camp

Il 2 aprile ci sarà l’evento “La scuola che vorrei”: i ragazzi dai 10 ai 15 anni sono invitati a progettare la loro scuola ideale. Le idee migliori vinceranno una settimana ai Digital Native Camp la prossima estate

Il 2 aprile ci sarà l’evento “La scuola che vorrei”: i ragazzi dai 10 ai 15 anni sono invitati a progettare la loro scuola ideale. Le idee migliori vinceranno una settimana ai Digital Native Camp la prossima estate

Scuola

H-Farm si interessa sempre di più al mondo dell’education. La piattaforma ha lanciato una giornata-evento completamente dedicata ai teenager: il 2 aprile si terrà, infatti, “La scuola che vorrei”, giornata dedicata ai ragazzi dai 10 ai 15 anni che sono invitati a mettere in campo le proprie idee per progettare la scuola ideale. Le idee migliori vinceranno una settimana ai Digital Native Camp la prossima estate.

H-Farm è una piattaforma di innovazione che supporta nuovi modelli d’impresa e ora apre le sue porte ai giovanissimi invitandoli ad immaginare nuovi approcci di didattica, ed anche spazi più stimolanti dove apprendere. Ha investito molto negli ultimi tempi nel settore dell’education,  dando vita a H-Campus, il polo didattico che propone un  percorso di formazione innovativo per i ragazzi dai 6 ai 26 anni. All’evento “La scuola che vorrei” sono invitati tutti: i ragazzi potranno inventare da zero un mini progetto per la scuola dei loro sogni, disegnando aule, spazi, strumenti e modelli di didattica. “Stiamo costruendo un progetto educativo completamente nuovo e non possiamo non considerare le idee di chi ne è protagonista” ha detto Carlo Carraro, Head of Education di H-Farm. “Questa è la prima edizione di un appuntamento che diventerà per noi strutturale per raccogliere dai ragazzi le idee migliori rispetto a cosa si aspettano dalla formazione». I ragazzi saranno divisi in gruppi di lavoro, e tutti verranno supportati dal team di professionisti di H-Campus. Alla fine potranno presentare il loro progetto usando iPad, video, poster o qualsiasi altro supporto che preferiranno.

Le idee più interessanti saranno premiate da una giuria  composta dai ragazzi che lavorano in H-Farm. I primi classificati verranno premiati con una settimana gratuita ai Digital Native Camp in programma per la prossima estate. “I ragazzini di oggi sono straordinariamente svegli e hanno un’enorme opportunità di crescere e imparare in modo diverso da come lo faceva la nostra generazione” ha detto Riccardo Donadon, fondatore e amministratore delegato di H-Farm. “Grazie a internet la conoscenza è letteralmente alla loro portata e noi dobbiamo indirizzarli e condurli affinché comprendano in modo corretto tutte le occasioni che hanno a disposizione, così che sappiano orientarsi e scegliere in maniera consapevole. I giovani sono il nostro futuro e noi abbiamo il dovere morale di investire su di loro”. Qui per iscriversi.