desc

Moneyfarm premiato come Migliore Consulente Finanziario Indipendente in Italia

ECONOMY
Edit article
Set prefered

Moneyfarm premiato come Migliore Consulente Finanziario Indipendente in Italia

Il titolo gli è stato conferito dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza. Moneyfarm è stato premiato anche in UK come migliore Stocks & Shares ISA del 2016

Il titolo gli è stato conferito dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza. Moneyfarm è stato premiato anche in UK come migliore Stocks & Shares ISA del 2016

Economia Digitale
Scuola
Tecnologia

Dopo gli importanti traguardi degli ultimi mesi, Moneyfarm ottiene ulteriori conferme a supporto del continuo sviluppo teso alla qualità e all’eccellenza del servizio, grazie a due premi: il sigillo d’oro da parte dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza come Migliore Consulente Finanziario Indipendente in Italia per soddisfazione dei clienti, ed il riconoscimento come migliore Stocks & Share ISA Provider dell’anno durante i MoneyAge Awards nel Regno Unito.

I Sigilli Oro dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza rappresentano una delle certificazioni più prestigiose della soddisfazione dei clienti finali grazie all’assoluta indipendenza nelle rilevazioni. Ecco il dettaglio della classifica stilata per il 2017 dall’Istituto Tedesco (le aziende con valori sotto la media vengono riportate in ordine alfabetico):
1) MoneyFarm (62%)
2) Consultique 57%
3) Copernico 50%
AcomeA
AG advisory
K Kapital
M&G
Norisk

Se essere nuovamente in cima alle preferenze è di per se un importante riconoscimento, l’essere riusciti a migliorare ulteriormente di oltre il 13% il già buon risultato del 2016 è motivo ulteriore di orgoglio. Oltre 120.000 giudizi di italiani per assegnare l’oro alle aziende in gara che offrono il miglior servizio. L’Istituto Tedesco Qualità e Finanza, leader europeo delle indagini e dei sigilli di qualità, analizza ogni anno centinaia di prodotti e servizi in differenti settori economici e ascolta il parere dei consumatori per offrire loro uno strumento per riconoscere le aziende che rispondano al meglio alle loro esigenze.

Paolo-Galvani_MoneyFarm

«Un risultato tutt’altro che scontato – ha tenuto a precisare Paolo Galvani, Presidente e Co-Founder di Moneyfarm – dopo un anno che, seppure chiuso con i portafogli ampiamente in positivo, è stato caratterizzato da una grande volatilità sui mercati che, tradizionalmente, tende più a minare la fiducia degli investitori che a rafforzarla. Il risultato della ricerca premia quindi i nostri sforzi nella direzione della semplificazione e della trasparenza del percorso di investimento dei nostri clienti che, aldilà di eventuali scossoni di breve periodo durante il viaggio, possono restare sempre sereni e concentrati verso l’obiettivo di medio-lungo periodo, forti di un metodo (quello della diversificazione e di una particolare attenzione ai costi di gestione) che si sta dimostrando sul campo come l’unico realmente in grado di proteggere e al contempo dare valore all’investimento».

L’indagine “Migliori in Italia – Campioni del Servizio” realizzata quest’anno ha interessato 475 aziende italiane da 70 settori dell’economia attraverso i giudizi raccolti in oltre 120.000 interviste su un campione rappresentativo della popolazione italiana per area, sesso e età.

UK: a Moneyfarm la palma di migliore Stocks & Shares ISA del 2016

moneyage16groupshot

Un ulteriore riconoscimento arriva d’oltremanica dove Moneyfarm, che ha esteso l’attività anche al mercato britannico a inizio 2016, è stato premiato come migliore Stocks & Share ISA Provider dell’anno durante i MoneyAge Awards.

L’ISA è un prodotto promosso dall’FCA, l’ente regolatore britannico, che dà la possibilità ai risparmiatori di investire una quota fissa annuale di circa 15mila sterline completamente esentasse. Un prodotto molto vantaggioso dal lato fiscale ma in molti casi penalizzato dagli alti costi applicati dalle società di gestione. Ed è proprio l’impegno nella eliminazione di tutti quegli elementi di costo superflui, tipicamente devoluti esclusivamente a remunerare la distribuzione dei prodotti stessi, che ha caratterizzato la motivazione principale per il premio assegnato.