Coronavirus | Casa Bianca: 4mila miliardi per le imprese, 3mila a famiglia
single.php

Ultimo aggiornamento il 22 marzo 2020 alle 15:26

Coronavirus | Casa Bianca: 4mila mld per le imprese, 3000 dollari a famiglia

Dalla Casa Bianca è partito il rilancio allo stanziamento più grosso. Il piano originario da 850 miliardi di Trump è stato portato ora a oltre 4mila

Sembra diventata una grottesca corsa a chi spara la cifra più iperbolica, quella dell’amministrazione Donald Trump, alle prese con la crescente pandemia di Covid-19 proprio nel mezzo della campagna elettorale presidenziale. E così, se solo pochi giorni fa il presidente USA prometteva di stanziare 850 miliardi di dollari (poi diventati 1.200 miliardi) e 1.000 dollari liquidi destinati alle famiglie americane, ora sempre dalla Casa Bianca annunciano lo stanziamento record di 4mila miliardi destinati alle attività produttive e 3mila dollari a famiglia.

Steven Mnuchin negli studi FOX

Le (mirabolanti?) promesse della Casa Bianca

Il pacchetto di aiuti in discussione al Congresso USA prevede per i contribuenti americani un pagamento diretto, in un’unica soluzione, di 3.000 dollari per famiglia. Si intende nuclei famigliari di quattro persone, quindi una media di 750 dollari procapite. Lo ha annunciato in una intervista alla Fox il segretario al Tesoro americano, Steve Mnuchin.

Steve Mnuchin

Le misure per proteggere il tessuto produttivo americano dalla crisi che seguirà alla furia dell’epidemia di Coronavirus prevedono anche lo stanziamento monstre di 4.000 miliardi di liquidità per le imprese. Secondo Mnuchin, negli USA l’impatto economico e sanitario della pandemia potrebbe perdurare per 10-12 settimane ma con il pacchetto di misure in discussione si può stabilizzare l’economia assicurando che, se sarà necessario, la Casa Bianca è pronta a tornare al Congresso per farsi votare altri pacchetti di aiuti.

Steven Mnuchin

Come si anticipava, il primo piano ipotizzato da Trump prevedeva un intervento da 850 miliardi, ma l’ammontare è stato ampliato ed è stato sottoposto al Congresso. In origine prevedeva un sostegno diretto ai cittadini di almeno mille dollari e 300 miliardi da destinare alle piccole imprese. «Gli americani hanno bisogno di soldi adesso, e il presidente vuole dare soldi adesso. E intendo ora, nelle prossime due settimane», aveva detto martedì Mnuchin durante un briefing alla Casa Bianca insieme al presidente Donald Trump. «Abbiamo messo sul tavolo una proposta che inietterebbe oltre mille miliardi nell’economia» ha sottolineato Mnuchin. Restano critiche le opposizioni che temono che l’inquilino della Casa Bianca sfrutti l’emergenza con finalità elettorali, annunciando piani sempre più eclatanti che però difficilmente potranno poi concretizzarsi.

Leggi anche: Coronavirus, Germania verso stanziamento di 50mld alle PMI

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter