Bonus per colf e badanti: l'INPS dà il via ai mille euro. Come ottenerli

Ultimo aggiornamento il 25 maggio 2020 alle 15:10

Bonus per colf e badanti: l’INPS dà il via ai mille euro. Come ottenerli

Tutti i requisiti per fare domanda all'Istituto. Per i mesi di aprile e maggio l'indennità sarà erogata in un'unica soluzione

Sul sito dell’INPS è attivo il servizio per la presentazione delle domande per l’indennità COVID-19 per lavoratori domestici come colf e badanti. «La misura straordinaria di sostegno – come si legge sul sito dell’Istituto guidato da Pasquale Tridico – è stata introdotta dall’articolo 85 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020 per supportare i lavoratori domestici in condizioni di difficoltà economica». Il bonus da 500 euro mensili per aprile e maggio sarà dunque erogato in un’unica soluzione facendo richiesta direttamente sul portale dell’INPS oppure recandosi in un patronato.

Leggi anche: Bonus di 600 euro ai professionisti, a che punto siamo?

Colf e badanti: come ottenere l’indennità

Il bonus complessivo di mille euro può essere destinato a colf e badanti con determinati prerequisiti. Questi lavoratori devono avere un contratto di lavoro domestico in regola almeno dal 23 febbraio e non devono essere conviventi del proprio datore di lavoro. In più la mansione prevista dal contratto deve prevedere almeno dieci ore settimanali (anche se sommate tra più impieghi regolari). Colf e badanti, per ottenere il bonus, non possono essere titolari di pensione (se non di invalidità) o di altro contratto a tempo indeterminato.

Leggi anche: Bonus mobilità: le FAQ del Ministero dell’Ambiente sui 500 euro

Se si hanno tutti questi requisiti è possibile fare richiesta del bonus sul sito dell’INPS, digitando il PIN fornito dall’Istituto per accedere alla domanda. A quel punto basta inserire il codice IBAN del richiedente sul quale verrà effettuato il bonifico nel caso in cui la richiesta riceva esito positivo. Tra le richieste da soddisfare per fare domanda del bonus non c’è quella di aver lavorato durante il lockdown. Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore la platea potenziale di questa indennità è di 625mila tra colf e badanti, ma sono oltre un milione le posizioni irregolari nel nostro paese.

Leggi anche: Fase 2, ora arrivano 60mila distanziatori sociali

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter