Tutti i bonus e le novità che partono dal primo luglio

Ultimo aggiornamento il 30 giugno 2020 alle 13:51

Tutti i bonus e le novità che partono dal primo luglio

Ecobonus, bonus vacanze, tetto del contante. Cosa succede da domani?

Il primo luglio è una data importante per i lavoratori, i consumatori e i cittadini in generale. Da domani prendono infatti il via alcune importanti iniziative che riguardano il turismo, l’economia reale del paese e perfino il settore edilizio. Parliamo dell’ecobonus con detrazione del 110% in cinque anni, ma anche del bonus vacanze e della novità che riguarda il tetto al contante (che scende da 3mila a 2mila euro); da domani, inoltre, il POS per i commercianti vedrà un credito di imposta del 30% sulle commissioni per agevolare i pagamenti elettronici e combattere l’evasione fiscale. Ma vediamo con ordine tutto quello che parte da domani, mercoledì primo luglio.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Ecobonus

Valido per tutti gli interventi edilizi di efficientamento energetico sulle superfici opache svolti tra il primo luglio 2020 e il 31 dicembre 2021, l’ecobonus al 110% è una delle novità più attese del settore edilizio. Su StartupItalia abbiamo chiesto chiarimenti a un architetto, per capire quali sono i criteri da rispettare se si intende accedere a un incentivo mai visto prima, con una deducibilità che è scesa dai tradizionali dieci a cinque anni. Sono davvero lavori gratis? La prima cosa da chiedersi è quanto si paga di tasse: nel momento in cui il valore dell’investimento supera i tributi che si versano non conviene accedere all’ecobonus. Restano i dubbi, però, sulle possibilità che le imprese possano accettare a loro volta il credito di imposta di tutti gli interventi richiesti, mentre il ruolo delle banche è ancora lacunoso.

Bonus vacanze

Dal primo luglio al 31 dicembre di quest’anno, attraverso l’app IO, si potrà ottenere il bonus vacanze da spendere in una struttura ricettiva in Italia. La misura è stata lanciata nel corso dell’emergenza pandemia, proprio per venire incontro al settore alberghiero e agevolare le ferie per i cittadini. Il principale requisito per accedere al bonus vacanze è l’ISEE: non deve superare i 40mila euro. L’incentivo inoltre varia a seconda del nucleo famigliare: per le famiglie con tre o più persone la cifra è di 500 euro, per le coppie di 300 euro, per i single di 150 euro.

Tetto al contante

L’altra novità che parte da domani, mercoledì primo luglio, riguarda il contante. Il Governo ha fissato questa data per l’introduzione di un nuovo tetto massimo ai pagamenti in contanti: dagli attuali 3mila euro si scenderà a 2mila euro tra poche ore. E nel 2021 la soglie calerà ancora per arrivare a mille euro.

Leggi anche: Taglio dell’IVA, il Senato approva: è legge. Almeno in Germania

POS

Obbligatori dal lontano 2014 – ma la politica non ha mai messo in campo sanzioni per punire chi non si è mai messo in regola finora – i POS avranno da domani un credito di imposta del 30% sulle commissioni. La novità riguarda tutti i professionisti, dai commercianti agli artigiani, che avranno così un incentivo in più per accettare i pagamenti elettronici.

Bonus 100 euro per i dipendenti

Infine c’è una novità importante anche per i lavoratori dipendenti del settore privato e pubblico. Da domani il bonus Renzi degli 80 euro in busta paga aumenterà a 100 euro per tutti gli assunti con un reddito fino a 28mila euro. In totale sono previsti, nel 2020, 600 euro in più e 1200 euro complessivi per il 2021.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter