#SIOS19 Summer Edition, 8000 registrati, oltre 70 startup ed è aperta la call per dicembre! - Startupitalia immagine-preview

Giu 12, 2019

#SIOS19 Summer Edition, 8000 registrati, oltre 70 startup ed è aperta la call per dicembre!

80 speaker, 3 palchi e tantissimi segnali dal futuro, tutto quello che c'è da sapere sulla prima edizione estiva di StartupItalia Open Summit

8.000 registrati fra startup, sostenitori, pubblico, investitori, studenti, stampa, azionisti e crew, un main stage, 3 palchi, 70 startup presenti nello StartupItalia Village, oltre 80 speaker e una call aperta in vista del prossimo StartupItalia Open Summit di Dicembre. Questi alcuni dei numeri della prima edizione estiva di SIOS.

Durante la giornata si sono alternati sul palco oltre 80 ospiti tra mainstage e 3 altri palchi che hanno aperto discussioni sul futuro del cibo, del turismo a ancora hanno parlato di lifestyle e nuove professioni digitali. Ha aperto la giornata David Casalini, CEO di StartupItalia che ha parlato di crescita e speranza per il futuro: “E’ difficile parlare di startup in Italia. E’ difficile perché c’è un gap da recuperare con il resto del mondo e d’Europa. Ci siamo lasciati a dicembre con segnali promettenti e noi abbiamo deciso di chiamare questa edizione estiva del Sios ‘segnali dal futuro’ perché speriamo che questi siano segnali promettenti per il nostro futuro. Segnali che ci dicono che stiamo recuperando terreno. E’ abbastanza? Qui ci sono 80 startup che probabilmente direbbero di no. Però c’è un numero: 362 milioni di euro di investimenti. Stiamo già superando il dato positivo del 2018. Finalmente si fanno round grandi anche con investitori solo italiani. Cresce poi il crowdfunding. E, a questo proposito, ringrazio anche i nostri investitori, chi ha creduto in noi”.

 

L’annuncio di Nardella

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella ha dato il benvenuto della città annunciando che: “Lanceremo un piano di aiuto fiscale: a Firenze zero tasse per chi fonda per la prima volta una startup con la sede legale qui. L’azienda avrà anche un punto di contatto diretto con l’amministrazione. Insomma, il nostro è un obiettivo ambizioso”.

 

Gli speaker tra creators, founder e Country Manager

Ha fatto poi il suo ingresso il “Signor Stellino” mascotte dell’evento che proviene da un altro pianeta e che ha dato il via al susseguirsi si ospiti sul palco. Giampaolo Colletti, Marco Montemagno,  Paolo Barberis hanno introdotto gli speaker , anche la Summer Edition ha visto la presenza dei “creators”, come Sofia Viscardi Founder di VENTI, imprenditori di nuova generazione che grazie a piattaforme come Facebook o YouTube raggiungono milioni di persone. Simon Beckerman, fondatore di Depop che ha chiuso tre giorni fa un round da 62 milioni di dollari ha raccontato come si può dar vita a una startup di successo anche in Italia e poi ancora si sono alternati sul palco Francesca Cavallo, Co-Autrice del bestseller mondiale Storie della buonanotte per bambine ribelli, Ivan Gowan, CEO capital.com e currency.comStefano Cecconi, CEO di Aruba, Andrea Santagata, Chief Innovation Officer del Gruppo Mondadori, Fabio Vaccarono, Country Manager Google Italia, Agostino Santoni, CEO Cisco Italia, Danilo Venturi, Direttore di Polimoda, Patrizia Caraveo, Astrofisica, Alberto Forchielli, Imprenditore, Nicola Palmieri, Founder di Docety, Francesco Zorgno, Co-Founder di CleanBnB, Antonio Giarrusso CEO Userbot, Luca Sofri, giornalista, Massimiliano Squillace, Fondatore di Notizie.it, e molti altri. Uno spazio della plenaria sarà anche dedicato al ruolo dei Venture Capital nell’ecosistema di crescita e sviluppo delle startup. Ha chiuso la lunga giornata una chiacchierata informale di Marco Montemagno con Federico ClapisLuca Mazzucchelli e Riccardo Wesachanne, tre ragazzi che grazie a Youtube stanno portando al grande pubblico arte, filosofia e psicologia.

Lo StartupItalia Village

Ma StartupItalia Open Summit Summer Edition è stata un’edizione con le startup al centro che hanno riempito lo StartupItalia Village con i loro boot e si sono alternate sul palco con i loro pitch (resi più leggeri dall formula Spritz &Pitch). Girando tra i banchi delle startup si sono potuti vedere protitipi, scoprire app e farsi raccontare dai founder che cosa significa mettersi in gioco partendo da un’idea. Idea che deve sempre essere accompagnata da un business plan e da una strategia di successo, e le startup hanno potuto incontrare proprio in questa occasione mentor e investitori pronti a dare consigli, ascoltare idee e scambiare contatti utili per il futuro.

Il workshop di Confindustria

“Un’impresa, oggi, qualsiasi cosa produca, lo deve fare in modo diverso rispetto al passato. Tutto deve essere innovato e diventare digitale, altrimenti l’azienda è fuori dal mercato”, afferma Fabrizio Bernini, presidente di Digital Hub Innovation Toscana, durante il workshop di Confindustria nello StartupItalia Village di #SIOS19.

Cloud, big data, blockchain, intelligenza artificiale, Internet of Things sono termini ancora sconosciuti a molte PMI italiane. “Spesso ancora oggi non se ne capisce l’importanza, ma nel 2025 saranno 75 miliardi gli oggetti connessi in rete”, dichiara il presidente Bernini. Confindustria contribuisce allo sviluppo dell’impresa digitale attraverso diversi strumenti, tra cui incentivi alle aziende, percorsi di formazione e investimenti in infrastrutture. “Come Digital Innovation Hub, forniamo servizi di wareness e formazione, di assessment digitale e, infine, di networking – afferma Andrea Bianchi – Ci interessa, in particolar modo, parlare di contaminazione e open innovation. Senza questi concetti, è impossibile costruire ecosistemi virtuosi”.

Numeri in crescita delle startup

Dopo un 2018 che ha segnato il record degli investimenti in Italia, anche i primi  5 mesi del 2019 sono stati ricchi di round. 362 milioni che comprendono aumenti di capitale, exit milionarie e crowdfunding che solo nei primi 5 mesi del 2019 ha visto una raccolta complessiva di 18 milioni. Ad oggi le startup sono 10,074 in Italia e danno lavoro a 54mila persone, numeri che cominciano a divetare importanti. E proprio a marzo è stato inaugrato il Fondo Nazionale Innovazione del valore di 1 miliardo di euro. Vi rimandiamo al prossimo aggiornamento di fine mese per avere un quadro completo degli investimenti.

 

 La call in vista di dicembre

Il summit è stata anche l’occasione per riunire la giuria che a dicembre deciderà qual è la migliore startup dell’anno. Da oggi è attiva la call per le startup che vorranno candidarsi. Per farlo basta compilare questo form.  Sarà la redazione di StartupItalia a individuare le 100 top startup che la giuria (fatta da manager, VC, Business Angels, imprenditori) metterà a confronto per individuare la Top 10 e poi la vincitrice. Nel 2018 ha vinto Erydel, chi sarà la migliore del 2019? I giochi sono aperti.

Il Granaio dell’Abbondanza

Alessandro Sordi e Gabriele Gori Direttore Generale di Fondazione CR Firenze hanno presentato il progetto de “Il Granaio dell’Abbondanza” il nuovo hub dedicato all’innovazione che sorgerà nel quartiere di Oltrarno a Firenze. L’hub nascerà all’interno dell’ex Caserma Cavalli, uno stabile di circa 6000 metri quadrati. Lo spazio ospiterà startup e PMI Innovative, una scuola di alta formazione sul digitale e sul Business Design e sarà gestito da Nana Bianca.

Vuoi rivedere tutti gli interventi del MainStage?

Per rivivere #sios19 Summer Edition, qui il racconto della giornata. 

Grazie a tutti i partner che ci hanno sostenuto

L’evento è gratuito e realizzato grazie al supporto di tre importanti partner: Nana Bianca, Fondazione CR Firenze e Pitti Immagine.

Ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Firenze, della Camera di Commercio di Firenze e di Confindustria Firenze.

Sono sponsor dell’evento Aruba, Mamacrowd, Computer Gross, IBM, Camera di Commercio Firenze, Estra, Notizie.it, Unicoop Firenze, Intesa Sanpaolo, TIM, Cisco, CleanBnB, Valvola, Confartigianato Firenze, Widiba, Userbot, Culture Creativity Club e Hoopygang.

StartupItalia Open Summit Summer Edition è realizzato con il supporto di Vino75, Select, Street Food Mobile, Endeavor, Spicciati, Polo Tecnologico, Develer, 4ECOM e Honda 3M Auto. Sono media partner Mondadori, La Nazione, ControRadio, Italia Startup, iPressLIVE, Videodrome, PromoFirenze, Punto Impresa Digitale, Comunicatica. E’ destination partner dell’evento Destination Florence. Lo StartupItalia Village è realizzato grazie al supporto di Amazon AWS.

Ci vediamo il 16 dicembre a Milano!

Stay tuned

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter