Il boomerang del Governo: mega rimbalzo di Atlantia in Borsa - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 16 luglio 2020 alle 1:19

Il boomerang del Governo: mega rimbalzo di Atlantia in Borsa

Chi pensava di fare un dispetto ai Benetton dovrà ricredersi. La soluzione dell'esecutivo piace agli azionisti del Gruppo, che festeggiano a Piazza Affari

Con il passare delle ore, non sembra affatto che la notte abbia portato consiglio. Non al Consiglio dei ministri, almeno, che alla fine allo strumento della revoca ha preferito quello della statalizzazione forzata. Insomma, fuori i Benetton, dentro lo Stato. ASPI accoglierà quindi azionisti pubblici e verrà foraggiata con soldi dello Stato, di tutti noi. E sempre lo Stato dovrà fare fronte ai debiti della compagnia, alla promessa di abbassare i pedaggi autostradali, alla necessità di dare vita a un vasto programma di manutenzione. Che potrebbe riservare più di una sorpresa, visto che è forte il rischio che il gestore privato abbia sonnecchiato a lungo, lucrando sulla messa in sicurezza delle infrastrutture. E se, da un lato, Movimento 5 Stelle festeggia perché, dopo 23 mesi, dice di avere mantenuto la promessa di avere estromesso i Benetton, dall’altro gli azionisti di Atlantia hanno subito intuito chi sono i veri vincitori del match notturno con l’esecutivo.

Il rally di Atlantia in Borsa

Se la decisione del governo fosse stata realmente punitiva, a quest’ora a Piazza Affari starebbero raccogliendo i cocci del Gruppo Atlantia, che soltanto poche ore fa traballava adombrando persino l’ipotesi default per decine di miliardi di euro.

Invece, ancora a metà giornata, Atlantia non smette di crescere, toccando guadagni pari a un soffio del 26% a 14.415. Insomma, gli azionisti festeggiano. Viste le condizioni e le premesse, l’estromissione dei Benetton da ASPI era la migliore delle soluzioni possibili, per questo anche la più fantascientifica e meno attesa. Allo Stato va una società ormai decotta, in cui sarà necessario investire parecchi miliardi, oltre l’onere di manutenzione dell’intera rete gestita prima dai privati. Ai privati invece viene concesso di uscirne in modo rapido e indolore. Il rally di Atlantia rende ottimista l’intera Piazza Affari con FTSE MIB a +1,87, FTSE Italia All-Share a +1,77 e FTSE Italia STAR che guadagna l’1,36%.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter