desc

Yahoo e Aol in vendita?

ECONOMY
Edit article
Set prefered

Yahoo e Aol in vendita?

Secondo voci di corridoio, l’acquirente più probabile al momento sarebbe la società di private equity Apollo Global Management

Secondo voci di corridoio, l’acquirente più probabile al momento sarebbe la società di private equity Apollo Global Management

Il colosso delle tlc Verizon Communications, fornitore statunitense di banda larga e di telecomunicazioni, secondo per fatturato all’American Telephone and Telegraph Incorporated, starebbe pensando di mettere in vendita la propria branca di interessi online, ovvero Yahoo e Aol.

Leggi anche: India, Modi ha ingabbiato l’uccellino di Twitter. L’intervista a Ispi

Leggi anche: Cosaporto.it, aumento di capitale da 1,8 milioni di euro

Cosa sappiamo sulla possibile vendita di Yahoo e Aol

E lo starebbe facendo anche a fronte di una svendita delle stesse. Secondo voci di corridoio, infatti, l’acquirente più probabile al momento sarebbe la società di private equity Apollo Global Management, intenzionata a offrire tra 4 e i 5 miliardi di dollari.

Leggi anche: Il covid non ferma le startup: nel 2020 ben 780,5 milioni e 306 round

yahoo in vendita

C’è però un problema: Verizon per Aol e Yahoo aveva speso molto di più: la prima fu acquistata nel 2015, la seconda nel 2017 per un totale di 9 miliardi di dollari. Quattro anni dopo la vendita di Aol e Yahoo rischia di fruttare al colosso statunitense delle tlc la metà e pure qualcosa meno, considerata l’inflazione.

Leggi anche: Un’italiana tra le startup selezionate dall’acceleratore LightSpeed

Resta ora da comprendere se l’indiscrezione verrà confermata. Al momento, entrambe le parti interessate tacciono, che farebbe supporre che le voci di corridoio abbiano un fondamento di verità. È noto che il segmento dei media digitali di Verizon, che comprende Yahoo Finance, Yahoo Mail e siti di notizie come TechCrunch, Engadget, sta soffrendo un periodo di minori incassi dovuti alla pubblicità e alla concorrenza, sempre più spietata, di Google.